L’armocromia e l’arredamento

ARMOCROMIA, QUESTA SCONOSCIUTA

Il termine è diventato una vera e propria tendenza sui social, in particolar modo su Instagram e TikTok, e la pratica una devozione, un culto per gli appassionati. L’armocromia nasce come uno dei tanti step della consulenza di immagine della persona. Il suo scopo? Il nome stesso ci da un suggerimento: armonia tra le cromie. Il tutto sta nell’identificare la palette di colori ideale che valorizzi l’incarnato, gli occhi ed i capelli della persona, facendola immediatamente apparire più bella, più in forma e più giovane.

Queste palette rappresentano i 4 principali gruppi al cui interno possiamo “classificare” le colorazioni dell’individuo. Si dividono in Inverno, Primavera, Estate ed Autunno.

Dal Libro Armocromia di Rossella Magliaccio.

Tuttavia, l’armocromia in questi ultimi tempi si sta spingendo oltre il “solo vantaggio” dell’organizzazione di un guardaroba coerente ed in linea con la propria immagine. I così chiamati “colori amici” si stanno facendo strada anche nel mondo dell’interior design. La tematica è su come abbinare i colori in casa seguendo particolari ed affascinanti schemi.

Così come per il personal style, anche lo smaniato abbinamento di colori in casa può risultare estremamente stucchevole. Sarebbe una migliore soluzione adottare un colore dominante, esaltato da uno complementare, piuttosto che uno smodato “matchy-matchy”.

Arrivano allora queste palette a rimescolare le carte in tavola per aiutarci a formare suggestivi abbinamenti cromatici! Al fine di non errare, è una regola d’oro che tutti i colori in casa appartengano ad uno stesso sottotono caldo o freddo.

Guida di irrinunciabile importanza è la temperatura del pavimento.

Ecco degli esempi su come queste palette influiscano sull’arredamento:

 

 

 

La palette estate dai colori freddi e chiari genera dei toni delicati e freschi.

 

 

 

 

 

 

 

La primavera ha sempre colori chiari ma molto più caldi, per un effetto notevolmente brillante e giocoso.

 

 

 

 

 

 

L’autunno è avvolgente e grazie ai suoi toni caldi ma dalla bassa intensità, scuri e terrosi.

 

 

 

 

 

L’inverno ha una gamma di colori scuri, intensi e freddi che possono creare degli accostamenti di gran classe ed eleganza.

 

 

Foto da Unsplash.

La casa è un prolungamento di noi, della nostra personalità, di gusti, e la giusta scelta di colori ed abbinamenti è fondamentale alla riformulazione di uno stile che piace. Non di minor importanza è il saper suscitare emozioni diverse con gli accostamenti a seconda della funzione adibita ad una stanza.

È da tempo riconosciuta la proprietà dei colori che altera l’umore. Così come aiutano a migliorare quello umano, possono modulare anche il mood degli spazi, modificando la percezione dell’ambiente in base al quantitativo di luce che riflettono, veicolando queste “onde” nel fruitore dello spazio.

 
E tu? Di che palette sei? Quali #vibes desideri che emani l’interior design della tua casa?

Ricorda che Primavera ed Autunno ti aiutano a riscaldare e ad illuminare l’atmosfera, mentre Estate ed Inverno la intensificano. Adesso che ti sei imbattuto in questa nuova tendenza in materia di colori, sei pronto per concettualizzare e realizzare la tua idea di design.

 
Vai di personalità per abbattere la monotonia!